Perché abbinare vini e libri?

Perché abbinare vini e libri?

Ci piace considerare i libri e il vino come due espressioni diverse della stessa vena creativa dell'uomo. Leggiamo i libri con gli occhi e con la mente per provare emozioni. Il vino non è molto diverso, solo che lo "leggiamo" usando l'olfatto e il gusto anziché la vista. Ma un buon vino, come un buon libro, non è altro che una storia raccontata da un autore che, prima di ogni altra cosa, parla di sè. Abbinare queste storie e assaporarle insieme non è semplice. Ma comprenderne la sottile armonia e riuscire ad afferrarne la trama comune può condurre ad intense e profonde emozioni estatiche. Continuando a scorrere verso il basso scoprirai gli abbinamenti che ti suggeriamo, ma le combinazioni sono infinite...

I libri e il vino sono la stessa cosa: storie. Per leggere i primi usiamo la vista, per leggere il vino usiamo gusto e olfatto, ma sempre di storie si tratta.

I nostri abbinamenti